23.5 C
Matera
sabato, Luglio 2, 2022
spot_img
HomeNewsCNA: Consorzio ASI e impresa artigianale, una partnership virtuosa

CNA: Consorzio ASI e impresa artigianale, una partnership virtuosa

Il consorzio industriale della Provincia di Matera costituito negli anni ‘60 svolge una funzione importante al servizio delle imprese insediate o che intendano insediarsi nelle aree industriali di propria competenza che comprendono quella di Matera-La Martella, Jesce e Val Basento Pisticci-Ferrandina.

Vi è da aggiungere che potrebbe di certo svolgere al meglio i propri compiti se la Regione Basilicata si fosse dotata di un Piano di Politica Industriale o almeno avesse adottato il Piano quinquennale previsto nell’ultima legge di riforma dei Consorzi Industriali, lo strumento di pianificazione e programmazione che traccia le linee sulle quali impostare lo sviluppo industriale dell’intero territorio lucano.

Per non parlare poi del Piano Strategico regionale giacente nei cassetti della Regione da almeno 18 mesi che di sicuro contiene anche riferimenti alle politiche industriali da mettere in campo per rendere più attrattive le nostre aree industriali valorizzandole a seconda delle vocazioni territoriali tenendo anche conto degli ultimi sviluppi in materia di ZES – Zone Economiche Speciali – soprattutto per quanto attiene i fondi disponibili ad implementare al meglio questo importante strumento di valorizzazione e rilancio delle aree industriali.

La Cna rappresenta le tante aziende artigiane e piccole imprese insediate nelle Zone Industriali e riconosce da sempre il valore della grande industria perché è evidente che laddove vi è la grande industria si sviluppa un reticolo virtuoso di piccole imprese che esplicano la propria attività a servizio delle grandi quali fornitori di servizi, sub fornitori, in definitiva imprese che agiscono come delle App di semplificazione e di lettura nel rapporto tra industria, soprattutto se e territorio nella quale opera. Un ruolo, quindi, di indispensabile valore di cui siamo ben consapevoli.

Tornando a parlare di rapporto con il territorio è bene evidenziare che non sempre si evolve per il meglio quando si decide di accentrare compiti e funzioni nell’ottica di una razionalizzazione dei costi e della semplificazione della catena del comando, mortificando le esigenze e le aspettative di un territorio sacrificando anche strumenti che funzionano e rispondono alle esigenze del sistema imprenditoriale grande o piccolo che esso sia. Il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Matera rappresenta da tempo un esempio da seguire per come è sempre riuscito nel tempo a tenere in ordine i propri compiti e ad assicurare alle imprese insediate nelle aree industriali servizi adeguati anche grazie agli ultimi investimenti già effettuati o in corso di realizzazione (metanizzazione, rete 5G, videosorveglianza, etc).

Da parte nostra non abbiamo mai lesinato energie nella nostra azione di supporto alle imprese sia nel rapporto con il Consorzio sia nel farci interpreti nei confronti di quest’ultimo delle istanze delle imprese. Il tutto partecipando attivamente anche ai lavori del Comitato di indirizzo di cui facciamo parte in rappresentanza del mondo artigianale.

Leo Montemurro
Presidente Cna Matera

spot_img
RELATED ARTICLES
spot_img