28.3 C
Matera
sabato, Luglio 2, 2022
spot_img
HomeNewsTecnoparco: la Valbasento protagonista della transizione ecologica

Tecnoparco: la Valbasento protagonista della transizione ecologica

La Valbasento è pronta per operare da protagonista la transizione ecologica e le nuove sfide industriali. Il territorio della Valbasento è uno dei tre agglomerati industriali (gli altri sono La Martella e Jesce) gestiti dal Consorzio di sviluppo industriale della Provincia di Matera, amministrato da Rocco Fuina, che rappresenta una eccellenza per l’intero Mezzogiorno.

Tale affermazione apparentemente pretenziosa, si poggia su quattro elementi importanti e basilari: si trova in una posizione centrale rispetto all’area meridionale continentale; è un’area che ha la giusta distanza dai centri abitati; è una area infrastrutturata e interconnessa con le varie modalità di trasporto stradale e ferroviaria ma anche aerea con la Pista Mattei e con il porto di Taranto; non da ultimo vi operano primarie aziende a partire da Tecnoparco Valbasento Spa.

In un solo trentennio di vita, TVB ha ottenuto le principali certificazioni e l’accreditamento del laboratorio di prova che ha conservato e rinnovato negli anni per tutte le attività di fornitura di servizi ambientali, di produzione di acque industriali, di forniture di utilities quali energia termica ed elettrica, di consulenze nel settore ingegneria e manutenzione degli impianti e sulla sicurezza oltre che di progetti di ricerca & sviluppo.

“L’accreditamento afferma il direttore, Saverio Frulli- assicura che i laboratori di prova abbiano tutti i requisiti richiesti dalle norme per svolgere le attività di valutazione della conformità. L’accreditamento consiste nell’attestazione, da parte di un Ente che agisce quale garante super partes, della competenza, indipendenza e imparzialità dei laboratori di prova”. Infatti ogni paese europeo ha il proprio Ente Unico di Accreditamento, che opera in linea con quanto stabilito dal regolamento CE 765/2008 e dalla norma internazionale ISO/IEC 17011, conferendo a tale attività, per la prima volta uno status giuridico di pubblica autorità. “In Italia – continua Frulli- l’Ente unico di accreditamento designato dal governo e’ Accredia. Nato per rispondere alla domanda crescente di qualità e sicurezza, l’accreditamento contribuisce ad alimenta- re la fiducia nel mercato da parte delle istituzioni, delle imprese e dei consumatori, e favorisce la libera circolazione dei beni e dei servizi sottoposti a verifica da parte dei labora- tori”. Il laboratorio chimico Tecnoparco Valbasento è accreditato da Accredia per quarantacinque prove ed è in possesso delle certificazioni ISO 9001, ISO 14001, ISO 45001 oltre a essere iscritto nell’albo dei labora- tori del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica.

I servizi sono erogati su tutto il territorio nazionale oltre che alle unità operative della Società e alle società del Consorzio che ne fanno richiesta. In questa ottica rimane attuale l’affermazione resa da Faustino Somma (prematuramente scomparso nel 2014), fautore del rilancio della società: “Il mondo chiama le imprese ad una sfida sul terreno della competitività e della sostenibilità. Questo è il vero punto di svolta dell’economia del ventunesimo secolo. Tecnoparco Valbasento ha fin dall’inizio accettato questa sfida e oggi sceglie di rinnovarla, con l’impegno ancora più forte di risorse umane ed economiche nei settori in cui opera, con scelte strategiche ambiziose e, soprattutto, con il chiaro proposito di spingersi oltre. Non accontentarsi di seguire gli standard puntando all’eccellenza. Nel nostro DNA non c’è solo la tensione al futuro, ma anche il valore della tradizione; la nostra di azienda legata al territorio è quella industriale più antica della Val Basento”.

Quella Mission è l’eredità affidata oggi al presidente Michele Somma. “Vogliamo essere più di un partner d’impresa -afferma Somma- il nostro desiderio è diventare un punto di riferimento privilegiato per la fornitura di servizi ambientali qualificati, dall’analisi al tratta- mento e sino alla bonifica, per tutte le esigenze di approvvigionamento energetico, per la costruzione e gestione di centrali elettriche efficienti. Tecnoparco Valbasento è in grado di svolgere queste attività e di trasformarle in opportunità concrete di sviluppo. Un punto di riferimento, per l’impresa, con l’ambiente. Energia, ambiente e innovazione sono i temi fondamentali del presente. E soprattutto del domani”.

Parole attualissime se non profetiche che animano l’impresa e la proiettano nel futuro prossimo della transizione ecologica.

spot_img
RELATED ARTICLES
spot_img