7.4 C
Matera
venerdì, Dicembre 2, 2022
spot_img
HomeNewsZeta System nell’olimpo del settore spedizioni internazionali

Zeta System nell’olimpo del settore spedizioni internazionali

Lungimiranza, efficienza, vision strategica e partnership consolidate con i grandi player del settore trasporti sono le qualità che hanno reso grande la Zeta System di Matera, una eccellenza imprenditoriale con il suo quartier generale nella zona industriale La Martella, alle porte di Matera. In vista del ventennale dalla sua fondazione, che cadrà il prossimo anno, Zeta System consolida la propria posizione di leader di mercato con nu- meri in forte crescita sia per quanto concerne il fatturato che per la quantità di merci movimentate rientrando tra le prime 10 aziende italiane nel settore export.

Fondata nel 1992 da Roberto Zaccagnino, Zeta System diventa punto di riferimento nel nostro territorio per tutte le aziende del polo del salotto fornendo servizi di spedizione internazionale. Negli anni avviene una diversificazione della clientela e della tipologia di merci trasportate, soprattutto nel campo food&beverage, attivando proficue collaborazioni con importanti multinazionali di quest’ultimo settore. Questo approccio ha portato l’azienda, dal 2003 amministrata da Antonio Zaccagnino, figlio di Roberto, a ricoprire un ruolo di primo piano a livello internazionale tra gli agenti spedizionieri. La Zeta System risulta es- sere tra i primi 10 in Italia per l’esportazione e l’unica a poter offrire unità speciali di contenitori 40’Pallet Wide e 45’Pallet Wide per il trasporto marittimo verso il Nord Europa.

L’azienda è ormai specializzata nel trasporto marittimo, oltre comunque ad offrire servizi di trasporto terrestre ed aereo. “Con oltre 100.000 spedizioni effettuate nel 2020 – sostiene Antonio Zaccagnino- e con una previsione di aumento del 40% dei volumi nel 2021 rispetto all’anno precedente, constatiamo una crescita costante grazie ad un’amministrazione oculata ma che ha di- mostrato con i numeri di aver fatto le scelte giuste. Confidiamo di chiudere il 2021 con un fatturato di 120 milioni.

Il Regno Unito è il nostro mercato principale che serviamo con servizi door-to- door soprattutto da Italia, Spagna e Romania, dove abbiamo sedi dirette, oltre che da molti altri paesi.

Per questi risultati un dovuto ringraziamento va anche al nostro partner principale, la MSC (Mediterranean Shipping Company), a breve il primo vettore navale al mondo, che ha saputo contrastare i disagi dell’ultimo periodo con importanti investimenti sia in ambito terminalistico ed interportuale che con l’acquisto di nuove navi, garantendoci sempre supporto con la disponibilità di spazi e containers per i nostri clienti”.

L’azienda ha dovuto affrontare due storici avvenimenti come la Brexit e la pandemia che hanno comportato enormi sforzi per cercare nuove soluzioni e rimanere efficiente e competitiva continuando a soddisfare le aspettative dei suoi interlocutori. “In Inghilterra, dopo la Brexit, -continua Zaccagnino- sono venuti a mancare 100.000 autisti e le difficoltà nella gestione delle consegne sono ancora oggi enormi. Il governo Johnson non è riuscito a trovare una soluzione accettabile per far rientrare i trasportatori che venivano per lo più dai paesi dell’Est Europa e che sono stati costretti a lasciare il paese ed il cui effetto negativo si vede principalmente all’interno della Gran Bretagna. Anche il Covid-19 ha avuto un ruolo determinante nell’operatività nel nostro settore: in tutto il mondo stiamo vedendo le conseguenze dei blocchi dei porti cinesi nel 2020 con la carenza di unità di trasporto nelle zone industriali nevralgiche in America ed Europa. Nel post pandemia sarà necessario, per tutti gli operatori del settore, a livello globale, migliorare la connettività tra le varie modalità di trasporto attraverso l’efficientamento della logistica integrata”.

Con l’arrivo della Brexit, la società ha aperto un ufficio doganale nel Regno Unito per supportare i propri clienti in ogni fase della transazione, consentendo loro di avere un solo interlocutore per tutte le procedure. L’azienda vanta un team di dipendenti giovani e preparati che lavorano costantemente per supportare la clientela in ogni fase del processo. “Prendiamo molto seria- mente la formazione del personale – conclude Antonio Zaccagnino- per poter offrire sempre performance di livello, consentendo ai nostri clienti di avere i migliori servizi in termini di assistenza e qualità. Investiamo periodicamente in tecnologia per rendere sempre più semplici e veloci tutti i processi aziendali con evidente giovamento anche per la clientela”.

Una sfida di eccellenza vinta quella della Zeta System che da Matera solca gli oceani sulle vie internazionali del commercio.

spot_img
RELATED ARTICLES