28.3 C
Matera
sabato, Luglio 2, 2022
spot_img
HomeSpazio ImpreseBrianza Plastica

Brianza Plastica

Brianza Plastica realizza e fornisce materiali e prodotti di altissima qualità nel settore dei laminati in vetroresina e dell’isolamento industriale e civile. Il sito produttivo di Ferrandina (MT), è stato fondato nel 2003 per incrementare e valorizzare sempre di più la produzione di ISOTEC, il pannello strutturale termoisolante, ideale elemento sottotegola per tetti nuovi e per la ricostruzione di vecchie coperture ed Elyfoam®, il pannello termoisolante in polistirene.

Ad accogliere l’Amministratore Fuina è Alberto Stigliano, plant manager che espone il profilo aziendale dell’insediamento in Valbasento. “L’azienda – afferma Alberto Stigliano- occupa qui in Basilicata 43 risorse, mentre lo stabilimento si estende su 7 ettari. Allo stato attuale non riusciamo a soddisfare le esigenze di mercato per via del bonus 110% che ha fatto aumentare le richieste dei nostri isolanti. Se fino ad ora riuscivamo a consegnare in 2 settimane dall’ordine ora sono necessari 3-4 mesi. Il nostro problema principale è il costo dell’energia nonostante abbiamo già 7000 metri quadrati di pannelli fotovoltaici che coprono però solo il 5% del nostro fabbisogno”.

Fuina ha illustrato le opportunità del bando Valbasento presentando anche la possibilità che alcune zone industriali di competenza del CSI possano diventare Hub per la produzione e distribuzione di idrogeno verde come fonte di energia per le imprese. Dalla discussione emerge anche il problema della burocrazia e della doppia imposizione per i servizi essenziali.

“Qui il Comune di Ferrandina – afferma Stigliano- non eroga alcun servizio ma siamo comunque costretti a pagare. A ciò si aggiungono le lentezze burocratiche. Abbiamo due tecnostrutture da adibire a magazzino per le quali attendiamo da un anno il completamento del collaudo dagli enti preposti. Un altro problema è quello relativo all’assenza di alcuni servizi tecnologici come la fibra che relega le aziende all’utilizzo della vecchia linea Isdn a 3 mega”. Su queste problematiche Fuina ha rassicurato di avere già in agenda una serie di iniziative che vanno in direzione dello snellimento della burocrazia tra cui quella di uno sportello unico per le aziende (una sorta di Suap) al quale riferirsi per ogni istanza.

spot_img
RELATED ARTICLES
spot_img