14.1 C
Matera
venerdì, Ottobre 7, 2022
spot_img
HomeSpazio ImpreseCalia Italia

Calia Italia

L’ultima tappa della prima giornata di incontri tra il CSI e le aziende si conclude con la visita a Calia Italia. Fondata a Matera nel 1965, l’azienda progetta, realizza ed esporta in tutto il mondo divani e poltrone. Grazie al lavoro di oltre 1500 suddivise tra i vari stabilimenti di Matera e Valbasento, Calia Italia realizza quotidianamente più di 1000 sedute, con oltre 50 nuovi modelli ogni anno, in 40 diversi rivestimenti di pelli e tessuti, con più di 400 varianti di colore. Da un magazzino interamente automatizzato tra i più grandi d’Europa, che ha sede proprio a Ferrandina, il comfort pensato e realizzato a Matera raggiunge oggi oltre 80 Paesi. A raccontare l’azienda all’amministratore Fuina è Giuseppe Calia affiancato da Dino D’Aria.

“Il problema con cui ci confrontiamo ogni giorno -afferma Giuseppe Calia- è la difficoltà di trovare manodopera specializzata, in particolare tappezzieri. Gli italiani, purtroppo non vogliono più fare questi lavori per cui dobbiamo ringraziare davvero di avere la presenza di immigrati qui in Italia i quali si cimentano con grande volontà in questo tipo di professionalità senza le quali non sarebbe possibile produrre nemmeno un divano. La meccanizzazione dei processi produttivi ci da una grossa mano ma l’apporto dell’uomo è indispensabile. Il futuro dell’umanità sarà basato sul lavoro, non dimentichiamolo”.

Calia Italia si serve di uno dei più grandi magazzini automatizzati d’Europa per il prodotto finito, una struttura meccanica capace di stoccare 10.240 unità di carico, pari a 20.000 sedute, consentendo all’azienda di conoscere la giacenza dei materiali finiti e semilavorati in tempo reale, di ridurre sensibilmente i tempi di risposta per l’evasione degli ordini dei clienti e di gestire in modo integrato i dati fra le diverse funzioni aziendali e il magazzino.

“Il magazzino automatizzato, nato da una intuizione di Giuseppe Calia -afferma Rocco Fuina- mi ha impressionato positivamente perchè è testimone della capacità e della innovatività delle aziende che ospitiamo nelle nostre aree. Un eccezionale strumento di automatizzazione del processo che si ripercuote positivamente su tutte le attività dell’azienda, tra cui la sicurezza e la qualità dell’attività di imballaggio. Girando tra le aziende si può tastare con mano tutto questo know-how che, solitamente, non travalica mai i confini dei capannoni”.

spot_img
Previous articleBrianza Plastica
Next articleMeca
RELATED ARTICLES