1.9 C
Matera
lunedì, Febbraio 6, 2023
spot_img
HomeNewsAnalisi sofisticate con risvolti sociali

Analisi sofisticate con risvolti sociali

Lo Studio analisi chimiche e ambientali è stata premiata per l’innovazione del metodo scientifico di ricerca dei metalli pesanti nel sangue e nelle urine accreditato ACCREDIA. L’azienda guidata dal dottor Pierpaolo Capece grazie ad una fase accurata di studio nell’ambito del proprio programma di Ricerca e Sviluppo, ha accreditato ufficialmente (con metodo di prova riconosciuto ACCREDIA) un metodo scientifico unico nel suo genere sull’intero territorio nazionale. Tanto che in Italia lo Studio analisi chimiche e ambientali è il solo Laboratorio accreditato a eseguire questo esame di “ricerca di metalli pesanti nel sangue e nelle urine” (oltre che nei cosmetici).

La RAI ha seguito molto da vicino questo “screening pilota” che è stato nominato “PP 19 Metalli in sangue e urine” l’iniziativa svoltasi a Pisticci nello scorso mese di aprile e dedicata a chi per lavoro è entrato in contatto con sostanze come l’uranio impoverito. L’uranio impoverito e altri metalli pesanti sono dannosi per la salute e hanno causato tanti danni ai militari. In Bosnia (1995), Kosovo (1998) e Iraq (1991 e 2003), i militari hanno utilizzato proiettili ad uranio impoverito. I nostri soldati, impiegati nelle missioni di pace, ignari del rischio, hanno svolto servizio in luoghi che erano stati appena bombardati con questi proiettili.

“Lo Studio Analisi Chimi.che e Ambientali -afferma Capece- è un laboratorio che fornisce consulenze alle aziende ma anche servizi di supporto analitico nel settore alimentare, nel settore agricolo e nel settore ambientale. Specializzato nelle analisi dei rifiuti che vengono prodotti dalle aziende, permette di richiedere e ottenere prove microbiologiche, chimiche e fisiche in diversi settori.

Il costante aggiornamento e la ricerca di soluzioni all’avanguardia caratterizzano da sempre il modus operandi della struttura. Il laboratorio può vantare, inoltre, l’accreditamento di ACCREDIA, l’Ente Unico per l’Accreditamento in Italia, che costituisce il riconoscimento ufficiale della nostra competenza e del nostro valore”. Infine l’azienda pisticcese ha accreditato le cosiddette diossine in terreni e acque superficiali, anche in questo caso con un procedimento studiato specificamente. Il tutto con strumentazione ad hoc davvero all’avanguardia.

spot_img
RELATED ARTICLES